Internazionale

Spagna: partita di calcio sospesa per “antifascismo”

Dicembre 19, 2019 Redazione 0

La scorsa domenica (15 dicembre) era in programma a Madrid la partita Rayo Vallecano de Madrid-Albacete Balompié, valida per la Segunda División, l’equivalente della Serie B italiana. L’incontro sportivo non è però passato alle cronache per lo spettacolo offerto dagli atleti delle due squadre, ma per la contestazione effettuata dalla [Continua a leggere]

Internazionale

Ucraina, governo riceve 200 mln di dollari dagli USA mentre prosegue la persecuzione anticomunista

Luglio 23, 2018 Redazione 0

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato lo scorso venerdì la concessione di 200 milioni di dollari all’Ucraina per “aiutare” il paese a «difendere la sua integrità territoriale», una volta che ha adottato una serie di misure legislative secondo «i principi euro-atlantici». «Questa legislazione – afferma il comunicato [Continua a leggere]

Movimento Comunista

Ucraina, forze di sicurezza irrompono negli uffici del Partito Comunista alla vigilia del Giorno della Vittoria

Maggio 10, 2018 Redazione 1

Il Partito Comunista d’Ucraina (PCU) con un comunicato internazionale ha denunciato che l’8 maggio, vigilia del 73° anniversario della Grande Vittoria Antifascista dei Popoli, «i cani della catena del regime oligarchico-nazista» del servizio di sicurezza ucraino (SBU) hanno fatto irruzione nei suoi locali a Kiev e nella casa del Primo [Continua a leggere]

Internazionale

Laura Boldrini incontra il fascista ucraino Parubij

Giugno 6, 2017 Redazione 1

*di Lorenzo Vagni Lunedì 5 giugno, si è tenuto a Montecitorio un incontro tra il presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, e il presidente del Consiglio Supremo dell’Ucraina (Verchovna Rada Ukraïny), il parlamento ucraino, Andrij Parubij[1]. Parubij è stato nel 1991 uno dei due fondatori, insieme a Oleh Tjahnybok, [Continua a leggere]

Internazionale

Massicci bombardamenti dell’esercito ucraino sul Donbass

Gennaio 31, 2017 Redazione 0

E’ stato un fine settimana di intensi bombardamenti contro le popolazioni del Donbass, ad opera delle forze reazionarie di Kiev e dei battaglioni nazionalisti-neonazisti. Obiettivo del prolungato attacco sono le aree controllate dalle milizie della Repubblica “Popolare” di Donetsk e Lugansk (che nonostante il nome sono in realtà dirette da [Continua a leggere]