Internazionale

Gli USA minacciano l’Iran

giugno 21, 2019 Redazione 0

di Simone Bruni Nuovi venti di guerra agitano il Medioriente e stavolta gli USA puntano direttamente al bersaglio grosso, l’Iran. Dopo mesi di tensioni con l’inasprimento delle sanzioni economiche che colpiscono in particolare le esportazioni di petrolio, il ritiro dall’accordo sul nucleare (Joint Comprehensive Plan of Action – JCPoA 2015) [Continua a leggere]

Internazionale

«Il Golan è e rimarrà Siria», il PC Siriano condanna riconoscimento degli USA dell’occupazione sionista

marzo 25, 2019 Redazione 0

Con il riconoscimento dell’occupazione sionista delle alture del Golan siriano, il governo USA intensifica la sua aggressiva politica in Medio Oriente per promuovere i suoi interessi geopolitici in forte competizione con le potenze rivali nella regione, come la Russia (con le sue basi militari in Siria, a Tartus e Latakia) [Continua a leggere]

Movimento Comunista

Il Partito del Popolo Palestinese condanna la visita della Linke tedesca in Israele

luglio 16, 2018 Redazione 0

Il Partito del Popolo Palestinese condanna fermamente la visita del leader del gruppo parlamentare tedesco DIE LINKE (La sinistra) in Israele Il Partito del Popolo palestinese ha condannato fermamente il leader del gruppo parlamentare tedesco DIE LINKE, Dietmar Bartsch, per aver piantato alberi in un insediamento israeliano vicino alla striscia [Continua a leggere]

Internazionale

I comunisti palestinesi reagiscono alla sfida di Trump. FPLP: «E’ una dichiarazione di guerra» PCP: «Gerusalemme nostra capitale eterna»

dicembre 7, 2017 Redazione 0

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato ieri il riconoscimento di Gerusalemme come capitale d’Israele e il conseguente trasferimento dell’ambasciata americana da Tel Aviv. Una mossa che mira a promuovere gli interessi degli USA nella più ampia regione del Medio Oriente, provocando forti reazioni contrarie anche nei suoi [Continua a leggere]

Primo Piano

Espulsione di Leila Khaled, FPLP: «Decisione politica a favore dell’occupazione razzista sionista». Lei: «Me lo aspettavo».

dicembre 1, 2017 Redazione 0

E’ un duro attacco al governo italiano e alla sinistra borghese quello rivolto dalla compagna Leila Khaled, membro del Consiglio Nazionale Palestinese e dell’Ufficio Politico del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, a seguito del diniego dell’accesso in Italia lo scorso martedì. «Me l’aspettavo – dichiara la prima donna [Continua a leggere]

1 2