Cultura

Copyright. Diritti e remunerazione per chi?

aprile 10, 2019 Redazione 0

Abbiamo assistito nelle scorse settimane a uno scontro nel Parlamento europeo riguardante la legge sul copyright. Le linee di frattura hanno spaccato sia i gruppi politici sia i gruppi nazionali con 348 favorevoli e 274 contrari (in particolare Lega, M5S e parte del PD) e 36 astenuti. A prima vista [Continua a leggere]

Primo Piano

Dal Dopoguerra al Congresso delle famiglie: la condizione della donna nel sistema capitalista

aprile 5, 2019 Redazione 0

di Sabrina Cristallo   Dal Dopoguerra fino alla fine degli anni Novanta la donna in Italia ha dovuto lottare strenuamente affinché la democrazia borghese insediatasi dal ’46 le concedesse quei diritti che diversamente in Unione Sovietica erano già stati conquistati da decenni con la rivoluzione e l’edificazione del Socialismo.  Nell’arco di [Continua a leggere]

Prima pagina

Dyma 19: la NATO si esercita alla guerra sottomarina contro la Russia nel mare siciliano

marzo 5, 2019 Redazione 0

In un contesto internazionale caratterizzato dalle nubi di una nuova crisi capitalistica all’orizzonte e dall’intensificazione delle tensioni tra le potenze imperialiste e relative alleanze, con una crescente corsa agli armamenti e al militarismo, nel silenzio generale si sta svolgendo una nuova esercitazione della NATO al largo delle coste della Sicilia [Continua a leggere]

Prima pagina

Zingaretti: cronaca di un grande bluff

marzo 3, 2019 Redazione 3

di Lorenzo Vagni L’esito delle primarie del Partito Democratico segnerà la certa vittoria di Nicola Zingaretti. Il Presidente della Regione Lazio batterà largamente i propri avversari Martina e Giachetti divenendo nuovo segretario del PD. La campagna elettorale condotta nei mesi scorsi da Zingaretti aveva come obiettivo quello di accreditarlo come [Continua a leggere]

Primo Piano

Il capitalismo continua ad uccidere a Taranto e Di Maio incassa l’ennesima smentita

febbraio 26, 2019 Redazione 0

*di Enzo Pellegrin Ricordate quando Luigi Di Maio beatificava l’accordo concluso sull’Ilva dal proprio governo? Ne avevamo parlato qui. Il Ministro pentastellato affermava che la carta in più del nuovo accordo era il cosiddetto “addendum ambientale”, attraverso il quale si sarebbe previsto un percorso migliorativo per le emissioni inquinanti. Vi [Continua a leggere]

1 2 3 4 5 17