Primo Piano

Il governo del “cambiamento” o del voltafaccia?

dicembre 7, 2018 Redazione 0

Domani 8 dicembre scenderanno in piazza i movimenti che in questi anni hanno portato avanti lotte coraggiose per difendere i propri territori dalle devastazioni ambientali, dagli sperperi che fanno ingrassare i capitalisti e non servono ai lavoratori, contro la subordinazione a potentati nazionali e internazionali. Lotte che hanno comportato denunce, [Continua a leggere]

Primo Piano

Amazon come Poste Italiane. Di Maio sostiene i piani monopolistici del colosso statunitense: quali conseguenze per i lavoratori?

dicembre 3, 2018 Redazione 0

Il governo “sovranista” svende ad un gigante d’oltreoceano, per poche centinaia di euro, una fetta del mercato di un settore strategico come quello postale.   Quale sarà il famoso “cambiamento” che coinvolgerà questa volta la categoria di lavoratori interessati da questo ennesimo regalo del governo M5S-Lega ai potenti?  Su richiesta di [Continua a leggere]

Cultura

Chi produce realmente il valore?

dicembre 1, 2018 Redazione 0

Sul recente libro di Mariana Mazzucato, Il valore di tutto. Chi lo produce e chi lo sottrae nell’economia globale, edito da Laterza, possiamo dire che si inserisce in un filone, al quale appartiene anche Il capitale nel XXI secolo di Thomas Piketty, Bompiani.  La linea è quella che, oscurando completamente [Continua a leggere]

Primo Piano

Il potere borghese dichiara guerra alle donne proletarie: cosa si cela dietro il Ddl Pillon?

novembre 9, 2018 Redazione 1

*di Sabrina Cristallo   Se è giusto affermare che quando il movimento operaio avanzava, avanzavano anche i diritti civili, oggi possiamo osservare come l’attacco alle grandi conquiste del dopoguerra sia consequenziale al feroce smantellamento dei diritti dei lavoratori.   Il Disegno di legge Pillon sulla famiglia, al vaglio della Commissione Giustizia del [Continua a leggere]

Movimento Comunista

Fare come i bolscevichi

novembre 7, 2018 Redazione 0

*di Tiziano Censi Sono passati centouno anni dalla rivoluzione bolscevica e il movimento operaio è ai minimi storici. In particolare in Italia dati sulle ultime elezioni politiche ci forniscono un quadro in cui la gran parte delle masse popolari ha votato e continua ad aver fiducia nel finto cambiamento di [Continua a leggere]

1 2 3 13