Prima pagina

Come la sinistra di Tsipras ha tradito il popolo greco

maggio 24, 2019 Redazione 0

La vittoria di Tsipras e del suo partito Syriza, fu celebrata da gran parte della sinistra italiana come l’inizio dell’ascesa della sinistra “radicale” in Europa. Ma la grandezza di quell’entusiasmo è pari solo al tradimento di quelle aspettative e delle speranze che il popolo greco aveva riposto in Syriza. Questa [Continua a leggere]

Prima pagina

Intervento di Marco Rizzo ad Atene

maggio 23, 2019 Redazione 0

Care compagne e cari compagni, sono qui a portare il saluto del comitato centrale del partito comunista dall’italia e a ringraziare dell’aiuto fraterno ricevuto dal vostro partito nella presentazione alle elezioni europee come importante punto di sviluppo dell’iniziativa dei partiti comunisti e operai d’europa anche nel nostro paese. Per tanti [Continua a leggere]

Primo Piano

La Volkswagen chiama gli operai a votare per i loro aguzzini dell’UE

maggio 14, 2019 Redazione 2

*di Daniele Butturini L’atteggiamento assunto dal gruppo Volkswagen nei confronti dei lavoratori della sede veronese non può, ahinoi, sorprendere. Gli 800 lavoratori della sede veronese si sono visti recapitare una missiva, nella quale i dirigenti della grande industria tedesca ‘sollecitano’, per non dire impongono, ai propri dipendenti un voto ‘responsabile’ [Continua a leggere]

Prima pagina

No compagni, lasciare spazio ai fascisti è un grave errore.

maggio 7, 2019 Redazione 3

di Alessandro Mustillo* Negli anni del fascismo fu chiesto a tutti i dipendenti pubblici, compresi professori universitari, insegnanti delle scuole, di giurare fedeltà al partito nazionale fascista, pena l’esclusione dalla propria professione. Alcuni intellettuali antifascisti non lo fecero. Fu un gesto tanto nobile, quanto inutile. Non c’erano le condizioni per [Continua a leggere]

Cultura

Copyright. Diritti e remunerazione per chi?

aprile 10, 2019 Redazione 0

Abbiamo assistito nelle scorse settimane a uno scontro nel Parlamento europeo riguardante la legge sul copyright. Le linee di frattura hanno spaccato sia i gruppi politici sia i gruppi nazionali con 348 favorevoli e 274 contrari (in particolare Lega, M5S e parte del PD) e 36 astenuti. A prima vista [Continua a leggere]

1 2 3 16