Memoria storica

Noi. Stessa bandiera. 10 anni da CSP al Partito Comunista

luglio 3, 2019 Redazione 1

Scritto di Marco Rizzo, segretario generale del PC Sono passati dieci anni dal 3 luglio 2009 quando, dopo l’espulsione dal PdCI perché in rottura definitiva con la deriva arcobalenista, assieme a pochissimi compagni, ponemmo le basi per la costruzione della nostra attuale organizzazione politica. Nacque in quel giorno Comunisti Sinistra [Continua a leggere]

Prima pagina

La sinistra opportunista cala la maschera

maggio 31, 2019 Redazione 2

*di Lorenzo Vagni Solo pochi giorni dopo le elezioni europee iniziano a manifestarsi le prime conseguenze dei loro verdetti. Se da una parte la vittoria della Lega e il crollo del Movimento 5 Stelle preannunciano un riassetto degli equilibri all’interno della maggioranza, fino ad una possibile caduta del governo e [Continua a leggere]

Prima pagina

Come la sinistra di Tsipras ha tradito il popolo greco

maggio 24, 2019 Redazione 0

La vittoria di Tsipras e del suo partito Syriza, fu celebrata da gran parte della sinistra italiana come l’inizio dell’ascesa della sinistra “radicale” in Europa. Ma la grandezza di quell’entusiasmo è pari solo al tradimento di quelle aspettative e delle speranze che il popolo greco aveva riposto in Syriza. Questa [Continua a leggere]

Prima pagina

Intervento di Marco Rizzo ad Atene

maggio 23, 2019 Redazione 1

Care compagne e cari compagni, sono qui a portare il saluto del comitato centrale del partito comunista dall’italia e a ringraziare dell’aiuto fraterno ricevuto dal vostro partito nella presentazione alle elezioni europee come importante punto di sviluppo dell’iniziativa dei partiti comunisti e operai d’europa anche nel nostro paese. Per tanti [Continua a leggere]

Prima pagina

No compagni, lasciare spazio ai fascisti è un grave errore.

maggio 7, 2019 Redazione 3

di Alessandro Mustillo* Negli anni del fascismo fu chiesto a tutti i dipendenti pubblici, compresi professori universitari, insegnanti delle scuole, di giurare fedeltà al partito nazionale fascista, pena l’esclusione dalla propria professione. Alcuni intellettuali antifascisti non lo fecero. Fu un gesto tanto nobile, quanto inutile. Non c’erano le condizioni per [Continua a leggere]

1 2 3 22