Memoria storica

Ottant’anni fa, il Patto Molotov – Ribbentrop

agosto 22, 2019 Redazione 0

Ottant’anni fa, il 23 agosto 1939, fu firmato a Mosca un accordo tra la Germania nazista, rappresentata dal Ministro degli Esteri tedesco, Joachim von Ribbentrop, e quello sovietico, Vjačeslav Molotov, noto appunto come il “Patto” che porta il nome dei due diplomatici. Tale patto, sia al momento della firma, ma [Continua a leggere]

Memoria storica

Gramsci e Stalin

agosto 12, 2019 Redazione 0

di Aldo Bernardini  (resp. dip. ideologia e cultura del Partito Comunista) Nell’ultima fase, quella ultrarevisionistica, del Partito comunista italiano, è stata resa corrente la visione di un decisivo contrasto e distacco del Gramsci carcerato nei confronti di Stalin. Si tratta di un’assoluta mistificazione. Non vi è stata alcuna rottura politica. [Continua a leggere]

in breve

Corteo a Reggio Emilia in memoria della strage del 1960

luglio 7, 2019 Redazione 0

Si è svolta oggi a Reggio Emilia, in occasione dell’anniversario della strage avvenuta nella città emiliana il 7 luglio 1960, una giornata in onore dei martiri antifascisti. In quell’occasione, a seguito della nascita del governo Tambroni, un monocolore della Democrazia Cristiana sostenuto dal determinante appoggio esterno del Movimento Sociale Italiano, [Continua a leggere]

Memoria storica

Noi. Stessa bandiera. 10 anni da CSP al Partito Comunista

luglio 3, 2019 Redazione 1

Scritto di Marco Rizzo, segretario generale del PC Sono passati dieci anni dal 3 luglio 2009 quando, dopo l’espulsione dal PdCI perché in rottura definitiva con la deriva arcobalenista, assieme a pochissimi compagni, ponemmo le basi per la costruzione della nostra attuale organizzazione politica. Nacque in quel giorno Comunisti Sinistra [Continua a leggere]

Memoria storica

L’ipocrisia nella venerazione dei Romanov

luglio 17, 2018 Redazione 0

*di Lorenzo Vagni Cento anni fa, esattamente il 17 luglio 1918, nella città di Ekaterinburg fu giustiziato, su disposizione del Soviet regionale degli Urali, l’ex zar Nicola II, arrestato il 15 marzo del 1917 dal governo provvisorio borghese di Kerenskij e trasferito nell’aprile 1918 ad Ekaterinburg con gli altri membri [Continua a leggere]

1 2