21° IMCWP: Risoluzione contro l’anticomunismo in Europa

I delegati del 21° IMCWP in apertura della sessione plenaria sulle note dell'Internazionale, Smirne, Turchia, 18/20 ottobre 2019

La risoluzione congiunta di condanna dell’anticomunismo in Europa firmata da 58 partiti comunisti e operai del mondo partencipanti al 21° Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai (IMCWP) svolto a Smirne (Izmir), in Turchia, 18-20 ottobre 2019, co-organizzato dal Partito Comunista di Turchia (TKP) e Partito Comunista di Grecia (KKE) sotto il titolo “100 anni della fondazione dell’Internazionale Comunista: la lotta per la pace e il socialismo continua!”.

I partiti Comunisti e Operai partecipanti al 21° IMCWP, tenutosi a Izmir, Turchia, considerando la recente approvazione di una mozione anticomunista al Parlamento europeo, esprimono quanto segue:

Questa risoluzione è inaccettabile per diversi motivi. Prima di tutto, per il suo equiparare il comunismo al fascismo sotto il comune e falso termine di “totalitarismo”.

Non è possibile parificare l’ideologia della liberazione della classe lavoratrice e dell’intera umanità con l’ideologia che più chiaramente difende lo sfruttamento capitalista.

Non possiamo accettare tale equiparazione perché furono i comunisti a esser la forza chiave nella sconfitta della forze Nazi fasciste nella Seconda Guerra Mondiale. Il comunismo rimane ancora oggi la principale forza che si oppone all’ascesa Nazi-fascista.

Questa mozione è uno dei tanti tentativi di riscrivere la storia e calunniare il ruolo dei comunisti e in particolare dell’Unione Sovietica, principalmente con l’obiettivo di influenzare la coscienza della gioventù popolare.

Questa mozione è inaccettabile perché difende la repressione dei comunisti nei paesi europei che subiscono la persecuzione giudiziaria, i divieti delle loro attività e la criminalizzazione.

Non accettiamo divieti o persecuzioni contro i partiti comunisti e operai in qualsiasi paese.

Esprimiamo il nostro pieno sostegno ai comunisti nei paesi in cui la loro attività è illegale o sotto minaccia di diventalo, come il Partito Comunista Polacco, che da anni si trova ad affrontare un’inaccettabile persecuzione giudiziaria.

Firmatari:

  1. Partito Algerino per la Democrazia e il Socialismo
  2. Partito Comunista d’Australia
  3. Tribuna Progressista Democratica, Bahrain
  4. Partito Comunista del Bangladesh
  5. Partito Comunista del Belgio
  6. Partito Comunista Brasiliano
  7. Partito Comunista di Gran Bretagna
  8. Partito Comunista del Canada
  9. Partito Socialista dei Lavoratori di Croazia
  10. Partito Comunista di Cuba
  11. AKEL, Cipro
  12. Partito Comunista di Boemia e Moravia
  13. Partito Comunista in Danimarca
  14. Partito Comunista di Danimarca
  15. Partito Comunista di El Salvador
  16. Partito Comunista di Finlandia
  17. Partito Comunista Francese
  18. Partito Comunista Unificato di Georgia
  19. Partito Comunista Tedesco
  20. Partito Comunista di Grecia
  21. Partito dei Lavoratori Ungherese
  22. Partito Comunista d’India
  23. Partito Tudeh, Iran
  24. Partito Comunista Iracheno
  25. Partito Comunista del Kurdistan-Iraq
  26. Partito dei Lavoratori d’Irlanda
  27. Partito Comunista d’Israele
  28. Partito Comunista Italiano
  29. Partito Comunista, Italia
  30. Partito dei Lavoratori di Korea
  31. Partito Comunista Libanese
  32. Partito Socialista, Lituania
  33. Partito Comunista del Lussemburgo
  34. Partito Comunista del Messico
  35. Partito Comunista Nepal
  36. Nuovo Partito Comunista dei Paesi Bassi
  37. Partito Comunista della Macedonia, Macedonia del Nord
  38. Partito Comunista della Norvegia
  39. Partito Comunista del Pakistan
  40. Partito Comunista Palestinese
  41. Partito del Popolo Palestinese
  42. Partito Comunista Paraguayano
  43. Partito Comunista Portoghese
  44. Partito Comunista della Federazione Russa
  45. Partito Comunista dell’Unione Sovietica
  46. Nuovo Partito Comunista di Yugoslavia
  47. Partito dei Comunisti di Serbia
  48. Partito Comunista Sud Africano
  49. Partito Comunista di Spagna
  50. Partito Comunista dei Lavoratori di Spagna
  51. Partito Comunista dei Popoli di Spagna
  52. Comunisti di Catalonia
  53. Partito Comunista dello Sri Lanka
  54. Partito Comunista d’Ucraina
  55. Unione dei Comunisti d’Ucraina
  56. Partito Comunista dell’Uruguay
  57. Partito Comunista USA
  58. Partito Comunista del Venezuela

_________

Traduzione a cura di resistenze.org

About Redazione 666 Articoli
Organo ufficiale del Partito Comunista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*