I Partiti Comunisti e Operai denunciano l’evento anticomunista organizzato dalla Presidenza estone dell’UE

I Partiti Comunisti e Operai condannano l’evento anticomunista organizzato dalla Presidenza estone dell’Unione Europea, nel quadro della cosiddetta “Giornata Europea di memoria delle vittime dei regimi totalitari”, come l’Unione Europea ha cercato di stabilire negli ultimi anni il 23 agosto. L’incontro anticomunista cerca di calunniare il socialismo e le sue conquiste senza precedenti per i lavoratori, falsificare la Storia, equiparare in modo inaccettabile e senza fondamento storico il comunismo con il mostro del fascismo e le sue atrocità. L’equiparazione provocatoria del comunismo con il fascismo significa esonerare il fascismo e il ventre che lo genera e lo nutre, ossia il sistema capitalistico sfruttatore. E’ per questo che mentre i comunisti vengono perseguitati e condannati e i partiti comunisti vengono banditi in vari paesi dell’UE, allo stesso tempo vengono concessi onori e pensioni ai collaboratori dei nazisti e ai loro discendenti politici.

I lavoratori, i popoli, possono adesso trarre conclusioni sul fatto che l’intensificazione dell’anticomunismo segnala il rafforzamento delle misure antipopolari, la restrizione dei diritti operai-popolari, lo scatenamento di nuove guerre imperialiste.

La luce della verità brillerà. 100 anni dopo della Grande Rivoluzione Socialista d’Ottobre, la superiorità del sistema socialista non può esser occultata dalle tonnellate di fango che gettano. I popoli, attraverso la loro lotta, troveranno il cammino verso una nuova società in cui la ricchezza apparterrà a coloro che la producono, il socialismo-comunismo.

  1. Partito Comunista d’Albania
  2. Partito Algerino per la Democrazia e il Socialismo (PADS)
  3. Partito Comunista d’Australia
  4. Partito del Lavoro d’Austria
  5. Partito Comunista dell’Azerbaijan
  6. Partito Comunista del Bangladesh
  7. Partito Comunista dei Lavoratori di Bielorussia – Sezione del PCUS
  8. Partito Comunista Brasiliano
  9. Partito Comunista del Brasile
  10. Partito Comunista di Gran Bretagna
  11. Partito dei Comunisti Bulgari
  12. Unione dei Comunisti in Bulgaria
  13. Partito Comunista Colombiano
  14. Partito Socialista dei Lavoratori di Croazia
  15. AKEL, Cipro
  16. Partito Comunista di Boemia e Moravia
  17. Partito Comunista di Danimarca
  18. Partito Comunista in Danimarca
  19. Partito Comunista di Estonia
  20. Partito Comunista di Finlandia
  21. Partito Comunista dei Lavoratori – per la Pace e il Socialismo (Finlandia)
  22. Polo della Rinascita Comunista in Francia
  23. Partito Rivoluzionario – Comunisti (Francia)
  24. Partito Comunista Rivoluzionario di Francia
  25. Partito Comunista Unificato di Georgia
  26. Partito Comunista Tedesco
  27. Partito Comunista di Grecia
  28. Partito dei Lavoratori Ungherese
  29. Partito Comunista d’India
  30. Partito Comunista d’India (Marxista)
  31. Partito Tudeh d’Iran
  32. Partito Comunista d’Irlanda
  33. Partito dei Lavoratori d’Irlanda
  34. Partito Comunista d’Israele
  35. Partito Comunista (Italia)
  36. Movimento Socialista del Kazakistan
  37. Partito Comunista del Kazakistan – sezione del PCUS
  38. Partito Comunista del Kyrgyzstan
  39. Partito Socialista di Lettonia
  40. Partito Comunista di Lettonia
  41. Partito Comunista Libanese
  42. Partito Comunista del Lussemburgo
  43. Partito Comunista di Malta
  44. Partito Comunista del Messico
  45. Partito Socialista Popolare del Messico
  46. Partito Comunista di Moldova – sezione del PCUS
  47. Nuovo Partito Comunista dei Paesi Bassi
  48. Partito Comunista di Norvegia
  49. Partito Comunista del Pakistan
  50. Partito Comunista Palestinese
  51. Partito Popolare Palestinese
  52. Partito Comunista Paraguayano
  53. Partito Comunista Peruviano
  54. Partito Comunista Filippino (PKP-1930)
  55. Partito Comunista della Polonia
  56. Partito Comunista di Puerto Rico
  57. Partito Socialista della Romania
  58. Partito Comunista Rumeno
  59. Partito Comunista Rumeno XXI Secolo
  60. Partito Comunista della Federazione Russa
  61. Unione dei Partiti Comunisti – Partito Comunista dell’Unione Sovietica
  62. Partito Comunista Operaio Russo
  63. Partito Comunista dell’Unione Sovietica
  64. Nuovo Partito Comunista della Jugoslavia
  65. Partito Comunista Sud Africano
  66. Partito Comunista dello Sri Lanka
  67. Partito Comunista dei Popoli di Spagna
  68. Unione del Popolo Galiziano (UPG)
  69. Partito Comunista dello Swaziland
  70. Partito Comunista di Svezia
  71. Partito Comunista (Svezia)
  72. Partito Comunista Siriano
  73. Partito Comunista di Tajikistan
  74. Partito Comunista di Transnistria – sezione del PCUS
  75. Partito Comunista di Turchia
  76. Partito Comunista d’Ucraina
  77. Unione dei Comunisti d’Ucraina
  78. Partito Comunista dell’Uruguay
  79. Partito dei Comunisti degli USA
  80. Partito Comunista USA
  81. Partito per il Socialismo e la Liberazione (USA)
  82. Partito Comunista del Venezuela

Elenco aggiornato al 31/08/2017

About Redazione 613 Articoli
Organo ufficiale del Partito Comunista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*