Il Partito Comunista alla Conferenza Internazionale sul 100° anniversario dell’Ottobre

Il Partito Comunista ha partecipato alla Conferenza Internazionale per il 100° anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, tenutasi a Leningrado (oggi San Pietroburgo) tra il 10 e 13 di agosto.

La conferenza – organizzata dal nostro partito fratello, il Partito Comunista Operaio Russo – si è svolta nell’ambito del gruppo editoriale della Rivista Comunista Internazionale. Hanno partecipato 28 delegazioni di partiti comunisti e operai marxisti-leninisti provenienti da diversi continenti che condividono la necessità della lotta contro l’opportunismo e il riformismo nel movimento comunista e operaio internazionale. Oltre la delegazione del nostro Partito, guidata dal compagno Alberto Lombardo dell’Ufficio Politico, hanno partecipato i seguenti partiti: Partito Comunista di Bulgaria, Partito dei Comunisti Bulgari, Fronte dei Lavoratori del Donbass (Donetsk), Partito Comunista di Estonia, Partito Comunista dei Lavoratori – per la Pace e il Socialismo (Finlandia), Partito Comunista Rivoluzionario di Francia (PCRF), Partito Comunista di Grecia (KKE), Partito Comunista del Kazakistan, Movimento Socialista del Kazakistan, Partito Comunista Kirghizistan, Partito Socialista di Lettonia (SPL), Fronte Popolare Socialista di Lituania (SLF), Organizzazione Comunista dei Lavoratori della Repubblica Popolare di Lugansk, Partito Comunista della Repubblica Moldava di Pridniestrov, Partito Comunista di Norvegia, Partito Comunista di Polonia, Partito Comunista Operaio Russo, Partito dei Lavoratori di Russia, Partito Comunista dei Popoli di Spagna (PCPE), Fronte Popolare di Liberazione dello Sri Lanka, Partito Comunista Siriano (PCS), Partito Comunista di Svezia (SKP), Partito Comunista del Tagikistan, Partito Comunista Tedesco (DKP), Partito Comunista di Turchia (TKP), Unione dei Comunisti d’Ucraina, Partito Comunista dell’Unione Sovietica (PCUS).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altre 15 organizzazioni, che non sono potute intervenire fisicamente all’incontro, hanno inviato i loro saluti: tra gli altri, il Partito del Lavoro d’Austria, il Partito Comunista Brasiliano (PCB), il Partito dei Lavoratori d’Irlanda, il Partito Comunista del Messico (PCM), il Movimento Resistenza Popolare Moldova, il Nuovo Partito Comunista di Jugoslavia (NKPJ), il Partito Comunista Palestinese, il Partito dei Lavoratori dell’Ungheria, il Partito dei Comunisti degli USA e il Partito Comunista del Venezuela (PCV).

Durante la Conferenza sono state analizzate autocriticamente alcune delle cause che hanno portato alla controrivoluzione in URSS e alla restaurazione del capitalismo, oltre all’immenso contributo della Rivoluzione Socialista d’Ottobre al progresso dell’umanità e alla causa dei lavoratori e dei popoli a livello mondiale. Studiare le lezioni dell’Ottobre permette di conoscere ed evitare gli errori commessi nella costruzione del socialismo, così come la necessità di applicare i suoi principi universali alle condizioni specifiche di ogni processo rivoluzionario, traendo importanti insegnamenti per la lotta dei comunisti nel presente forgiando una moderna strategia rivoluzionaria.

A conclusione della conferenza i delegati hanno deposto fiori presso il Monumento ai Combattenti della Rivoluzione al Campo di Marte e reso omaggio all’incrociatore Aurora alla rada del porto.

Con la presenza in questa Conferenza, il nostro Partito continua a rafforzare le sue relazioni internazionali nella necessaria collaborazione su temi ideologici. Nei prossimi giorni pubblicheremo alcuni degli interventi a questo importante evento nell’ambito delle celebrazioni del centenario della Grande Rivoluzione Socialista d’Ottobre.

About Redazione 422 Articoli
Organo ufficiale del Partito Comunista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*