Partito Comunista Siriano: «USA il più grande terrorista al mondo»

Dichiarazione dell’Ufficio Politico del PC Siriano sull’aggressione imperialista statunitense contro la Siria

La mattina del 7 aprile 2017, le forze statunitensi hanno lanciato dalle loro navi di stanza nel Mediterraneo orientale un massiccio attacco missilistico contro un sito militare siriano.

Questo attacco è un nuovo passo dell’aggressione imperialista degli Stati Uniti alla nostra patria, la Siria, preceduto dall’arrivo di unità militari statunitensi nel nord-est del nostro paese, che non ha alcuna giustificazione nelle regole del diritto internazionale. Questa aggressione è l’esecuzione dell’approccio generale seguito dall’imperialismo statunitense nell’attacco alla sovranità degli Stati e la libertà dei popoli, al fine di raggiungere i scopi di espansione permanente, che è un requisito dell’imperialismo.

Questa mossa aggressiva arriva nel contesto della politica dell’imperialismo e del sionismo di logoramento e divisione della Siria, che è una fortezza ferma di fronte ai progetti di dominazione coloniale su tutta la regione del Mediterraneo orientale e il mondo arabo in generale.

La palese aggressione statunitense contro la Siria dissipa tutte le illusioni circa la possibilità di una loro neutralità: l’imperialismo americano è il principale nemico della libertà dei popoli, compreso il popolo siriano. L’America è il più grande terrorista internazionale al mondo.

Il Partito Comunista Siriano invita le masse del nostro popolo che in più occasioni ha dimostrato la sua fierezza a unire sempre più le forze di fronte dell’aggressione imperialista e fornire tutto il supporto al nostro eroico esercito nazionale nella feroce battaglia contro gli aggressori e i loro complici delle bande terroristiche.

Il Partito Comunista Siriano invia all’opinione pubblica progressista globale, a tutte le forze progressiste e democratiche, al mondo libero, un invito a denunciare l’aggressione imperialista USA contro la Siria e ad incrementare la loro solidarietà con la resistenza nazionale siriana, che contribuisce efficacemente alla lotta delle forze di liberazione globale contro l’oppressione e l’aggressione imperialista.

Viva la resistenza nazionale siriana!

La Siria non si inginocchierà!

Damasco, 7 aprile 2017

L’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Siriano (Bakdash)

About Redazione 692 Articoli
Organo ufficiale del Partito Comunista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*